sinapsi compositive

Collana di carta con espositore

Per l’iscrizione al corso era richiesta la progettazione di una collana di carta con l’espositore. Il materiale da utilizzare era esclusivamente la carta, liberamente scelta nella tipologia. La collana sull’espositore doveva essere fotografata, con sfondo bianco o neutro, in modo comunicativo, a discrezione dello studente. L’ispirazione del progetto doveva obbligatoriamente pervenire da una carta pescata dal mazzo Sinapsi Compositive. Tale carta doveva essere inclusa (con un montaggio fotografico) nell’immagine del gioiello con l’espositore.

Biennio 2018/2019 – Bracciale di carta con scatola

Per l’iscrizione al corso era richiesta la realizzazione, preferibilmente attraverso la tecnica dell’origami e del kirigami, di un bracciale e di una scatola/espositore che lo contenesse e che lo potesse anche esibire. Il materiale da utilizzare era esclusivamente la carta. Per il bracciale e la scatola potevano essere usate due differenti grammature (non superiore a 120 gr per il bracciale e a 300 gr per la scatola). Era ammessa, anche se non consigliata, la decorazione della scatola. L’ispirazione del progetto doveva obbligatoriamente pervenire da una carta pescata dal mazzo Sinapsi Compositive. Tale carta doveva essere inclusa (con un montaggio fotografico) nell’immagine del gioiello con la relativa scatola.

Workshop di lettura delle carte Sinapsi Compositve con Elisabetta Rossi

Incontro e workshop con Elisabetta Rossi, tarologa e giornalista, (19/03/2018) con la lettura delle carte Sinapsi Compositive in vista del terzo progetto del Triennio, una gioiello di carta fustellata per il Caffè Pedrocchi a Padova. (foto di Leonardo Bentivoglio)