Biennio 2012/2013 – Cartolina gioiello per Punta della Dogana

Il progetto di una “cartolina-gioiello” che attraverso tagli e successivi incastri si trasformi in uno o più gioielli. La finalità del progetto era costruire una struttura tridimensionale più o meno complessa. Nella progettazione si doveva tener conto che la “cartolina-gioiello” fosse rappresentativa di Punta della Dogana a Venezia, richiamandone aspetti storici, architettonici, ludici e/o facendo riferimento principalmente all’architettura del luogo. Inoltre la “cartolina-gioiello” doveva essere facilmente riproducibile attraverso le tecniche di stampa tipografica e l’uso delle fustelle, ponendo attenzione al costo di produzione. Pur essendo lo scopo principale ottenere un oggetto tridimensionale, la cartolina doveva “funzionare” anche nelle due dimensioni per questo motivo era determinante l’accuratezza della soluzione grafica proposta. La grammatura e il tipo di cartoncino erano a discrezione e comunque non inferiore ai 2 mm. L’oggetto non prevedeva l’utilizzo di colle ma solo l’incastro.

alzetta  alzetta2 bignami  chiarato cigana  galletti paparella  romic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...